Posted on Lascia un commento

SE TE DOVESSI DESCRIVE ER BULLDOGGHE

Er bulldgogghe è quel ciccione inutile scureggione, nun è bono a niente, manco er culo è capace de pulisse, ma je funziona ‘na cifra bene…. lascia perde nun è er cane che fa per te!
Pijate ‘na capra ve capite mejo, ma mica perché nun capisce, è perché fa quello che je passa pe la testa, te nun esisti proprio. Almeno la capra te ascolta, er bulldogghe russa. Ahò a me me ce vojono tre firm pe addormentamme a esso tre secondi tacci sua.
E’ un fijo de ‘na mignotta de prima categoria, soprattutto quanno magni, te fa venì i sensi de corpa a tal punto che vai al supermercato e compri tutte le confezioni che nun fanno caciara. Devi sapè che la cioccolata a sti cani je fa male, nun te la poi magnà più, fa troppo rumore! Prima me magnavo un sacco de schifezze, mo me so dimagrito de 10 kg.


Quanno annamo in giro me pijano per culo:
“A lé che te sei dimagrito te o è er cane che te s’è ingrassato?”
Che je voi risponne a sta gente, che ne sanno loro che vordì vive con un bulldogghe?
Comunque io mo l’ho imparato a conosce, quanno c’ha paura tira indietro le recchie, quanno trema è perchè ha capito che o lo voi portà fori e nun je va, o non lo voi portà fori perché magari ogni tanto c’avrai anche bisogno dell’intimità tua. Dentro casa nun ce la poi avè, manco ar bagno e non è solo er mio così, su facebook sembra che stanno tutti ar cesso durante il giorno, se fanno i serfi col bulldogghe che te guarda, te annusa, vole la carta igienica pe giocacce, pe nun parlà quanno esci dalla doccia che te fa da accappatoio, te asciuga tutto.
Je manca la parola, ma se fa capì, meglio che non parla, che già è esigente così.
Oh me so scerto sto cane pensanno de esse figo, me sento un po’ sfigato, c’ho più medicine io che ‘na farmacia veterinaria. All’inizio me pijavano i colpi, mo in farmacia faccio la conta de quello che me serve. 
Quanno vene la gente a casa mia me tocca nasconne tutto, c’ho paura che me pijano pe matto co tutte le medicine che c’ho in giro. Ve posso di ‘na cosa, co tutto quello che ho speso me ce compravo una Ferrari.
Però ora che ce l’ho, guai a chi me lo tocca, so capace davero de tirà fori er bullo che c’è in me.
W i bulldog!
Veronica Cucco

Se ti è piaciuto condividilo
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.