Questa poesia di Giuseppe Ungaretti sembra scritta apposta per i bulldog.

I bulldog inglesi sono dei lord pigri di natura, quindi non prendeteli se avete voglia di fare i pazzi con loro, oppure sappiate che hanno, da adulti, cinque minuti di autonomia.

NATALE

Non ho vogliadi tuffarmi
in un gomitolo
di strade

Ho tanta
stanchezza
sulle spalle

Lasciatemi così
come una
cosa
posata
in un
angolo
e dimenticata
Qui
non si sente
altro
che il caldo buono
Sto
con le quattro
capriole
di fumo
del focolare.

Se ti è piaciuto condividilo
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.